CASE A BASSO CONSUMO

Dai più energia alla tua casa risparmiando denaro e risorse naturali

CASA CLIMA

Il riconoscimento  Casa Clima rappresenta nelle costruzioni una filosofia molto importante che da sempre sposa la ricerca dell’innovazione e della tecnologia avanzata con le politiche di risparmio energetico ed eco-sostenibilità. Il tutto promuove una grande competenza tecnica dimostrando costante impegno nella difesa dell’ambiente e in una gestione di tipo sostenibile.

Che cosa è la trasmittanza termica?

Misurare la dispersione del calore

Il coefficiente di trasmissione del calore U (W/m2K) è la quantità di calore che attraversa ogni secondo un metro quadra-to di una struttura dello spessore di un metro con una differenza di temperatura tra i due strati d`aria di un K.

Vale sempre la regola: quanto minore è il coefficiente U dell`elemento strutturale, tanto minore sono le sue dispersioni di calore.

La trasmittanza termica viene espressa in W/m2K. Se una porta per ingresso ha un valore di trasmittanza termica U< 1,68 W/m2K significa quindi che attraverso la porta "passano" 1,68 Watt per ogni m2 di superficie per ogni grado K di differenza temperatura fra interno ed esterno.

SISTEMA A TELAIO

COSTRUZIONE INTELAIATA DI LEGNO

SISTEMA A TELAIO

Costruzione intelaiata di legno

Il sistema costruttivo a telaio in legno è composto da elementi verticali ed orizzontali (murali) opportunamente dimensionati a seconda del carico da supportare e disposti ad una distanza piuttosto ravvicinata con tamponamento su entrambi i lati eseguito con pannelli tecnici a base di legno di ultima generazione denominati “OSB”.
Il legno utilizzato per l’ossatura portante è del tipo “KVH”, ossia un prodotto di legno massiccio da segati di conifera essiccato tecnicamente, classificato secondo la stabilità e normalmente con giunti a pettine.
Grazie al tipo di taglio e al basso grado si umidità, le fenditure non si manifestano quasi per niente offrendo così un’ ottima stabilità dimensionale e può essere utilizzato senza preventiva protezione chimica del legno. All’interno del telaio, negli spazi rimasti vuoti tra i montanti verticali ed orizzontali c’è il riempimento con materiale isolante generalmente in fibra di legno o lana di roccia flessibile a bassa densità. Le pareti così realizzate all’interno di uno stabilimento e con dimensioni trasportabili, vengono assemblate in cantiere e fissate tra di loro con apposite staffe di varia tipologia alla base sottostante e su un piano d’appoggio precedentemente messo in bolla.
A seguito di precisi calcoli viene poi definito il valore “Sd” che indica la proprietà di trasmissione del vapore acqueo e definisce la tipologia di telo traspirante da inserire all’interno della parete. Le pareti così realizzate offrono, proprio per la loro composizione strutturale, un alto grado di isolamento termico al loro interno e vengono completate verso l’esterno con cappotto isolante a basso spessore (generalmente 6 cm) e internamente con camera d’installazione.

SISTEMA X-LAM

Costruire con pannelli di legno massiccio a strati incrociati

Tale sistema costruttivo si basa sull`utilizzo di elementi piani portanti di pannelli in legno massiccio a strati incrociati, che assumono, in base alle condizioni di carico, funzione di piastre e/o lastre.
Il sistema costruttivo X-LAM, insieme al sistema a telaio, ha trovato grande impiego nell`ambito della riqualificazione urbana, soprattutto per la realizzazione di sopraelevazioni e ampliamenti.
Il pannello X-LAM è ottimo come elemento parete, solaio e di copertura in edifici di tipo residenziale, anche multipiano, in edifici pubblici, asili e scuole, edifici commerciali,

direzionali e logistici e in costruzioni ad elevata modularità.
Vantaggi del sistema costruttivo X-LAM

  • ottimi valori di isolamento termico;
  • attestata protezione antincendio;
  • buona inerzia termica;
  • stabilità dimensionale con rigonfiamento e ritiro trascurabili;
  • possibilità di mantenere a vista il lato interno del pannello nelle pareti;
  • possibilità di realizzare edifici con grande rigidezza;
  • effetto positivo sul benessere delle persone.

Durante la fase di progettazione

  • tutti i dettagli possono essere facilmente risolti;
  • la fisica delle costruzioni del progetto è verificabile in modo semplice;
  • è possibile valutare la prefabbricazione dell`intera parete, incluso l`isolante.

Durante la fase di montaggio

  • i pannelli di legno massiccio vengono montati a secco (montaggio rapido e “asciutto”);
  • vi è possibilità di immediata messa in carico.

SISTEMA BLOCKHOUSE

Solidità e compattezza unite alle ottime prestazioni

Coloro che scelgono il sistema Blockhaus di Pizzato hanno le stesse possibilità di configurazione personalizzata di un`edifico in muratura. In più vi sono tutti i vantaggi delle costruzioni in legno:

  • Longevità
  • Eccellente valore isolante;
  • Sostenibilità ambientale;
  • Rapidi tempi di costruzione;

Il legno come esperienza abitativa impareggiabile
Metodo costruttivo Blockhaus
Il sistema Blockhaus prevede che, in cantiere, le assi in legno di abete massiccio o lamellare vengano impilate orizzontalmente una sull`altra, fissate da scanalature e da linguette di giunzione. Negli angoli le travi sono unite con incastri a pettine.

Le pareti così montate hanno già la predisposizione per l`installazione degli impianti elettrico, idraulico e sanitario e vengono successivamente rivestite di perlinatura di abete piallata, impregnata e resa impermeabile con una vernice naturale.
Con il sistema Blockhaus per arrivare al tetto di una casa di due piani di circa 200 mq bastano due settimane!

SISTEMA X-LAM

COSTRUIRE CON PANNELLI
DI LEGNOMASSICCIO A STRATI INCROCIATI